aggiornato il 31/03/2011 alle 15:16 da

Occupano abusivamente un alloggio comunale. Arrestati padre e figlio

CONVERSANO – carabinieri210Hanno occupato un alloggio di proprietà del Comune e finiscono nei guai. È accaduto  ieri all’alba a Conversano dove i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 52enne del luogo e suo figlio 20enne, con l’accusa di “invasione di edificio pubblico e danneggiamento aggravato”.  Una telefonata giunta al 112 ha fatto convergere una pattuglia dell’Arma  presso degli alloggi comunali ubicati in via San Giovanni Bosco, in quanto era stata notata in quel luogo la presenza di alcune persone. Sul posto gli operanti hanno sorpreso padre e figlio all’interno di un’unità abitativa, con l’intento di occuparla per fissarvi la dimora. Per terra, invece, davanti l’ingresso dell’abitazione, sono stati rinvenuti un trapano e un piede di porco, verosimilmente utilizzati per aprire la porta.  Tratti in arresto, i due sono stati poi sottoposti agli arresti domiciliari, su disposizione impartita dall’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata 31 Marzo 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento