aggiornato il 13/04/2011 alle 7:55 da

Perseguita la donna di cui si era invaghito e tenta d’investirla. Arrestato 23enne

CONVERSANO – carabinieri210S’invaghisce di una 38enne e la perseguita in tutti i modi, con appostamenti, pedinamenti, facendole trovare bigliettini sulla sua auto, che spesso danneggia, sino a tentare d’investirla. Le molestie si sono ripetute per circa due mesi e ieri sera la vicenda ha trovato il suo epilogo, allorquando il giovane, un 23enne incensurato di Turi, si è recato a Conversano e dopo aver atteso la donna per strada, ha tentato d’investirla sfrecciando con la sua Passat nel Largo Falconieri. Soltanto la prontezza di riflessi della malcapitata, che è riuscita ad infilarsi repentinamente tra due auto in sosta, ha evitato risvolti più gravi. L’intervento di alcuni passanti che hanno assistito alla scena e atteso con la vittima l’arrivo di una pattuglia dell’Arma, ha fatto desistere il malintenzionato, poi rintracciato presso la sua abitazione. Pochi minuti prima, infatti, la donna aveva trovato sulla propria autovettura un bicchiere di olio motore che era stato versato sul parabrezza e sul cofano anteriore, nonché numerosi graffi lungo tutta la carrozzeria. Tratto in arresto, il 23enne si trova ora rinchiuso nel carcere del capoluogo barese, ove dovrà rispondere di atti persecutori e danneggiamento.

© Riproduzione riservata 13 Aprile 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento