aggiornato il 10/08/2011 alle 9:33 da

Muore annegato a Cozze

CONVERSANO – IMG_6250Antonio Amodio, sessantaquattrenne francese, di origini conversanesi, è morto questa mattina sulla spiaggia di Cozze frazione di Mola. Intorno alle 8 era nei pressi della pescheria, sita nella località balneare, con la sua famiglia.  A pochi metri da lui i suoi nipotini stavano facendo il bagno in un’insenatura nonostante le condizioni avverse del tempo. All’improvviso i ragazzi sono stati risucchiati in acqua e, visti i vani tentativi di tornare a riva, Amodio si è prontamente tuffato in mare, insieme a suo figlio, nel tentativo di portarli in salvo. L’uomo, tuttavia, è stato anch’egli risucchiato dalle onde e dopo poco ha iniziato a bere acqua. Insieme al figlio e ai nipotini, Amodio, spinto dalle onde, è giunto nella zona compresa tra il Timone e i Monticelli dove i tre sono stati soccorsi dai bagnini del Coco Village. Per Amodio non c’è stato nulla da fare. L’imprenditore francese, probabilmente, aveva già perso la vita in mare dove avrebbe bevuto una notevole quantità di acqua. Il figlio e i nipotini, invece, sono riusciti a salvarsi grazie anche all’assistenza degli uomini del 118 di Castellana.

 

© Riproduzione riservata 10 Agosto 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento