aggiornato il 18/08/2011 alle 5:23 da

Bimbo di 20 mesi di Conversano rischia di annegare in piscina. E’ grave

jpg_3218919CONVERSANO – Lotta tra la vita e la morte il neonato che ha rischiato di annegare in una piscina di un agriturismo marchigiano. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Di certo si sa che il piccolo sarebbe caduto in piscina rischiando l’annegamento. Tra i primi a chiedere aiuto sarebbe stato il fratellino di otto anni. Le condizioni del bimbo sono apparse subito molto serie al punto da richiedere il trasporto in elicottero dall’agriturismo “La Quercia” di Monteradaldo di Santa Vittoria in Matenano dove è avvenuta la disgrazia, all’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona. Momenti interminabili quelli dell’attesa dell’eliambulanza durante i quali i genitori ed il titolare dell’agriturismo hanno rianimato il piccolo scivolato in piscina. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Montegiorgio che hanno sequestrato la piscina teatro della tragedia.

La famiglia era partita qualche giorno fa da Conversano per trascorrere un periodo di relax nel Fermano dove però la vacanza si è trasformata in un incubo.

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento