aggiornato il 04/11/2011 alle 17:40 da

Sanità, continua la raccolta di firme

CONVERSANO – DSC00076Punta a raccogliere 5mila firme entro domenica il comitato permanente per la tutela della salute, costituito da Associazione dell’Anziano, Avis, Acli, Anmil, Confagricoltura, Cia, CC.DD., Associazione della Terza Età, Upsa, Confartigianato, Uil e Copagri. Nelle prime due giornate di raccolta, ieri, presso l’ospedale, e oggi, al mercato settimanale, sono state già raggiunte le 2500 firme. “Il dato significativo – dice Saverio Lonero – è che i cittadini si avvicinano spontaneamente ai banchetti perché sentono il problema”. Con la sottoscrizione della petizione popolare, il neo nato comitato invita i cittadini a dire no al ridimensionamento delle prestazioni di cardiologia, radiologia e laboratorio analisi e sì alle branche specialistiche di terzo livello e ad un’adeguata assistenza ai ricoverati dei reparti di medicina, geriatria e psichiatria, nonché a partecipare al consiglio comunale che, lunedì 7 novembre, alle ore 8.30, presso l’ospedale, discuterà sulle iniziative da intraprendere per evitare anche la chiusura totale del “Florenzo Jaia” dopo aver speso oltre 7.500.000,00 euro negli ultimi tre anni per le ristrutturazioni all’immobile. Intanto, domenica, si potrà continuare a firmare presso i banchetti allestiti in piazza Carmine e in Largo di Corte, la mattina, dalle 10 alle 13, e il pomeriggio, dalle 16.30 alle 21.

© Riproduzione riservata 04 Novembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento