aggiornato il 14/09/2012 alle 10:57 da

I pompieri salvano la papera [foto] [video]

IMG_0934CONVERSANO – “Quando l’acqua scarseggia la papera non galleggia” dice il proverbio ma quando l’acqua è tanta e la papera è intrappolata và salvata. E’ accaduto questa mattina in un pozzo-cisterna del lago di Sassano dove una papera si è intrufolata da un pertugio laterale quando l’acqua, nei giorni scorsi, era ancora ad un livello basso ed è rimasta imprigionata a causa delle piogge cadute tra giovedì e venerdì, che hanno fatto salire il livello del lago impedendo ogni possibilità di fuga. Il settimanale Fax, notato l’accaduto, ha subito segnalato il problema alle forze dell’ordine. Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco di Putignano, guidati dai caposquadra Pinto e Lovece, che, giunti sul posto, visto il notevole livello dell’acqua e l’impossibilità di operare, hanno chiamato gli esperti del Nucleo Speleo Alpino Fluviale di Bari. Sotto gli ordini del caposquadra Sibilia tre uomini con l’ausilio di un grosso canotto, remi e un flessibile hanno prima raggiunto il pozzo, al centro del lago, e poi tagliato la feritoia per regalare la libertà alla papera. 

 

© Riproduzione riservata 14 Settembre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento