aggiornato il 28/07/2010 alle 14:31 da

Coltivavano marijuana, arrestati coniugi

CONVERSANO – Coltivavano 21 piante di marijuana nel giardino della loro villa e per questo Sono finiti ai domiciliari. Titolari della “piantagione” sono due coniugi 49enni incensurati, entrambi impiegati di Conversano, arrestati mercoledì sera in quel centro dai militari della locale Stazione con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di uno specifico servizio, i militari hanno proceduto alla perquisizione del giardino di una villa, in contrada Monte della Vecchia, dove hanno rinvenuto 21 piante di marijuana, alte circa 180 cm e ben curate, dotate di impianto d’irrigazione.
Inevitabile, a questo punto, è stato l’arresto della coppia, poi sottoposta agli arresti domiciliari, su precisa disposizione impartita dall’Autorità Giudiziaria. Le piante, estirpate, sono state poi poste sotto sequestro.

© Riproduzione riservata 28 Luglio 2010