aggiornato il 04/07/2013 alle 9:49 da

Nascondeva moto rubate. Fermato 20enne

carabinieri-colCONVERSANO – I Carabinieri della Stazione di Conversano hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria V.C.G, 20enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di ricettazione e danneggiamento.
Una pattuglia dell’Arma ha intercettato il giovane per le vie del centro a bordo di un motociclo asportato poche ore prima a Mola di Bari. Nonostante l’alt intimato, il giovane, durante l’inseguimento che ne è scaturito, è riuscito a distanziare gli operanti, facendo perdere le tracce. Le serrate ed incessanti ricerche attuate dai militari hanno permesso di rintracciare il ricercato in una casa disabitata, ubicata in quella via Sant’Agostino, di cui il giovane si era precedentemente impossessato previa effrazione della porta d’ingresso.
All’interno dell’abitazione gli operanti hanno rinvenuto ulteriori due ciclomotori risultati proventi di altrettanti furti perpetrati lo scorso mese di giugno, in Polignano a Mare e in Rutigliano, nonché numerosi attrezzi da scasso, il tutto sottoposto a sequestro.
Tratto in arresto, il giovane, dopo la convalida del fermo, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

© Riproduzione riservata 04 Luglio 2013