aggiornato il 24/09/2013 alle 10:16 da

Un incendio collegato alla sparatoria?

IMG 739 copiaCONVERSANO – Tre incendi in tre giorni. E’ il bilancio  di quella che sembra essere ormai l’escalation di ritorsioni connesse alla sparatoria dello scorso 31 agosto scorso. Questa notte, in via San Tommaso D’Aquino si è consumata l’ennesima combustione di un’auto, una Peugeot di proprietà riconducibile a uno dei protagonisti della sparatoria in villa Garibaldi. Venerdi scorso è toccato ad altre due auto, una Smart ed una Punto, una delle quali sarebbe di proprietà di una parente di uno dei sospettati del tentato omicidio. La tensione è molto alta e questi episodi scandiscono il ritmo di una corsa contro il tempo che le forze dell’ordine stanno portando avanti per arrestare quella che sembra ormai essere una pericolosa escalation criminale.

© Riproduzione riservata 24 Settembre 2013