aggiornato il 21/11/2013 alle 0:26 da

Minacce al giornalista di Fax, condanna dall’Assostampa

CONVERSANO – Aggiornamento del 22/11: (ANSA) – BARI, 21 NOV – “Grave episodio di intimidazione” l’altra notte nei confronti di un cronista del settimanale Fax, Michele Oggiano. Lo denuncia in una nota l’Associazione della stampa di Puglia, condannando il gesto. Nella nota si riferisce che Oggiano ”mentre cercava di documentare con la telecamera un incendio doloso appiccato nella zona industriale di Conversano, è stato minacciato ed invitato ad allontanarsi da una persona non ancora identificata”. Il sindacato dei giornalisti pugliesi auspica quindi che si faccia luce al più presto sull’episodio, “acquisendo le immagini disponibili ed assicurando il responsabile alla giustizia”.

Aggiornamento ore 12.30: Anche i giornalisti sperimentano sulla proprie pelle il clima di tensione e di paura che si respira nella città di Conversano. Questa notte, un cronista di Fax , è stato avvicinato e minacciato da un uomo, mentre documentava le operazioni di spegnimento dell’incendio doloso divampato presso la International Sound, nella zona artigianale. Per scongiurare una quasi certa aggressione fisica, il nostro collega è stato costretto a spegnere la telecamera, ma ha fatto in tempo a registrare le minacce ricevute. Ascoltatele.

Incendio nella notte presso la International Sound di Conversano. L’azienda, che si occupa dell’allestimento di palchi e locazione di attezzature per lo spettacolo, è ubicata nella zona industriale di Conversano. Intorno alle 22:30 scattava l’allarme per le fiamme che si levavano alte dall’interno del recinto dell’azienda. Sul posto intervenivano diverse pattuglie di Carabinieri della locale stazione che non potevano fare altro se non allertare i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Bari che intervenivano sul posto con la partenza di Putignano e con ben tre squadre provenienti dalla sede centrale di Bari. Nonostante alle 23:30 i Vigili del Fuoco avessero praticamente ultimato il proprio intervento ben tre camion erano stati seriamente danneggiati dalle fiamme divampate in diversi punti del parcheggio dell’azienda. Dopo la mezzanotte i circa 20 uomini dei Vigili del Fuoco ultimavano il proprio intervento. Ignote al momento le cause dell’incendio sebbene non si possa escludere a priori la pista dolosa. VV.F. e CC hanno già avviato le indagini.

international sound 1international sound 2international sound 3

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2013