aggiornato il 14/12/2013 alle 10:23 da

Ladro di rame trovato morto in contrada Monte San Michele, è un 24enne rumeno

CONVERSANO – Aggiornamento del 16/12: Appartiene a un 24enne rumeno senza fissa dimora il corpo senza vita trovato sabato mattina in un terreno in contrada Monte San Michele. Alla sua identità i carabinieri sono riusciti a risalire acquisendo le impronte digitali e incrociandole con quelle in possesso nelle banche dati di tutta Italia. Il giovane, per il quale i medici hanno confermato la morte per trauma cranico a seguito della caduta dal palo della Telecom dove si era arrampicato per rubare i cavi di rame, era infatti privo di documenti. Gli inquirenti stanno ora cercando di rintracciare i familiari, anche grazie all’interessamento dell’Interpol.

14/12: Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina intorno alle ore 9 in contrada Monte San Michele. La scoperta è stata fatta da alcuni passanti che hanno notato il corpo e subito hanno allertato il 118, i cui sanitari giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Oltre ai soccorritori in contrada Monte San Michele sono giunti i carabinieri della locale stazione che, coordinati dal comandante Spinelli e coadiuvati dai colleghi della compagnia di Monopoli, stanno effettuando i rilievi in attesa dell’arrivo della scientifica. Al momento l’ipotesi più accreditata dagli inquirenti è che si tratti di un giovane ladro di rame, con ogni probabilità di nazionalità straniera, che è deceduto a seguito della caduta.

cadavere monte san michele 1cadavere monte san michele 3cadavere monte san michele 5

© Riproduzione riservata 14 Dicembre 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento