aggiornato il 17/10/2010 alle 6:37 da

Le opere di Francesco Netti in trasferta a Rovigo

nettiCONVERSANO – Dopo il successo della Mostra Veronese, Tintoretto e la pittura veneta. Capolavori del Palais des Beaux Arts di Lille, conclusasi un mese fa, e mentre nella pinacoteca Paolo Finoglio fervono i preparativi per il nuovo allestimento delle dieci tele raffiguranti la Gerusalemme Liberata, gli occhi di intenditori e curatori di mostre darte sono tutti puntati sulla Pinacoteca Francesco Netti, ubicata al II piano del castello, che espone le dieci preziose tele del pittore Francesco Netti. Alcune opere del pittore e letterato italiano nato a Santeramo in Colle, infatti, sono state richieste da alcune delle pi prestigiose pinacoteche italiane per essere esposte in mostre darte. Dal 29 gennaio al 12 giugno 2011, la tela Le ricamatrici levantine sarà sposta presso Palazzo Roverella di Rovigo; dal 2 al 30 giugno 2011, 8 tele del Netti saranno esposte presso il Palazzo Marchesale di Santeramo in Colle; infine, dal 4 marzo al 5 giugno 2011, Nudo di donna e Nudo di donna di spalle saranno esposte presso la Pinacoteca Giuseppe De Nittis di Barletta.

© Riproduzione riservata 17 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento