aggiornato il 08/11/2012 alle 17:09 da

Terra Nostra, Notarnicola non ci sta

scisci_notarnicolaCONVERSANO – A poche ore dalla presentazione del nuovo movimento Terra Nostra, il segretario dell’Api, Vito Notarnicola, ha diffuso un comunicato stampa in cui annuncia le sue dimissioni. “E’ con grande rammarico – scrive Notarnicola – che comunico alla città le mie dimissioni dalla carica di segretario cittadino dell’API, sigla che, alle 19.30 odierne, avremmo lasciato per la costituzione del movimento civico “Terra nostra”. Di fatto, in questo passaggio, sono subentrati fattori che hanno purtroppo determinato linee politiche non più convergenti; ragione per cui ho preso la decisione sofferta, dati i rapporti umani e personali con alcuni membri del direttivo, di dimettermi irrevocabilmente dalla carica di segretario di API e dal proseguimento del progetto politico “Terra nostra”.  In ogni caso il mio impegno politico – conclude – continuerà tenendo fede a quei principi che coerentemente ho sempre sostenuto, i quali guardano con attenzione al bene della collettività. Auguro ogni fortuna al movimento, pur non condividendo scelte e direzioni che si appresta  a percorrere”.

© Riproduzione riservata 08 Novembre 2012