aggiornato il 28/08/2013 alle 9:49 da

Procedure per la sostituzione del segretario generale, se ne discuterà in consiglio comunale

Comune-ConversanoCONVERSANO – I consiglieri comunali Flavio Bientinesi, Vincenzo D’Alessandro, Vitantonio Damiani, Pasquale Gentile, Francesco Magistà e Gian Luigi Rotunno hanno chiesto la convocazione urgente del consiglio comunale per discutere una mozione relativa all’avvio delle procedure per la sostituzione del segretario generale del Comune. “In relazione alla decisione assunta dal Sindaco di Conversano di avviare le procedure per la sostituzione del Segretario Generale Comunale – si legge nella mozione – considerato che l’attuale Segretario ha assicurato negli ultimi dieci anni comportamenti improntati alla legalità, alla trasparenza e alla neutralità, e considerate le provate e riconosciute competenze professionali, nonché l’esperienza amministrativa maturata nel corso degli anni dallo stesso Segretario (dott. Francesco Mancini, ndr), il Consiglio Comunale impegna il sindaco, a cui riconosce naturalmente le prerogative sancite dalla legge, a riconsiderare la decisione presa, continuando così a garantire, in presenza di scadenze fondamentali per la vita dell’ente e della comunità conversanese, la permanenza dell’attuale Segretario Generale al servizio che le leggi gli assegnano”.
Anche il Presidente del Consiglio, Giuseppe D’Ambruoso, l’assessore Francesco Masi, i consiglieri  di maggioranza Giuseppe Locorotondo e Walter Scazzetta hanno espresso perplessità sulla procedura avviata dal sindaco, Giuseppe Lovascio.

Ora a norma  di regolamento il presidente D’Ambruoso dovrebbe, sentiti anche telefonicamente, i capigruppo convocare il consiglio comunale entro 48 ore dal deposito della mozione che è avvenuto  martedì 27 agosto.

© Riproduzione riservata 28 Agosto 2013