aggiornato il 04/02/2012 alle 7:01 da

Pallamano, dopo l’Ambra ecco il Trieste

sangiacomoCONVERSANO – La seconda giornata di ritorno del campionato d’Elite sorride al Conversano che ha sconfitto l’Ambra al Pala San Giacomo per 36-25. Con la sesta vittoria consecutiva, i ragazzi di Trillini consolidano il momento positivo, trovano il secondo posto in solitaria e accorciano le distanze dal Bolzano che ha pareggiato e poi vinto ai rigori il match contro il Trieste. Le lunghezze dalla capolista sono cinque ma il Bolzano ha disputato una gara un più e quindi il Conversano ha tutte le possibilità per accorciare ulteriormente il divario. Tarafino e compagni  dovranno però ben guardarsi alle spalle. Oggi, infatti, si disputerà il secondo match stagionale contro il Trieste. All’andata i triestini hanno avuto vita facile al San Giacomo per via di un Conversano privato di tutti i suoi titolari a causa di infortuni e squalifiche, situazione che non si ripeterà oggi dove i bianco verdi potranno dare il meglio del loro repertorio. Intanto la FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) e le società di Serie A d’Elite comunicano la costituzione ufficiale della Lega Italiana Pallamano Elite Maschile, con il neo eletto presidente della LIPEM Stefano Podini (SSV Bozen).  Classifica: Bozen 34 pti*, PlanetWin365 Conversano 29, Trieste 27, Pressano 27, Intini Noci 25, Junior Fasano 24, Forst Brixen 24, TeknoElettronica 13, Ambra 12, Luciana Mosconi Dorica 9*, Bologna 8, Metallsider Mezzocorona 5. (*una partita in più)

© Riproduzione riservata 04 Febbraio 2012