aggiornato il 30/08/2010 alle 16:35 da

Al Conversano il primo derby amichevole

amichevole-conversanonociPrimo test positivo per i ragazzi di Trillini che hanno trovato la vittoria nell’amichevole casalinga contro il Noci per 24-23. Il match arbitrato dal duo conversanese Bassi-Scisci è stato un test per entrambe le squadre che hanno così avuto modo di provare atleti e schemi di gioco nonché testare il livello della preparazione atletica. Nonostante i ritmi blandi, si è visto bel gioco con un Noci pimpante in fase realizzativa con gli schemi di Trapani che hanno valorizzato gli inserimenti di D’Alessandro; dall’altra parte un Conversano che privo dei suoi terzini, lasciati a riposo, ha macinato gioco mostrando qualche pecca difensiva. Si sono resi subito protagonisti i due acquisti migliori per ambedue le parti: Maione per il Conversano e Beharevic per il Noci, entrambi in pieno clima derby. Conversano che, consapevole dei propri mezzi, fa a meno di Marrochi e Radjenovic e sperimenta i “classe 90’” oltre a Giuseppe Lovecchio, giocatore duttile, schierato nella posizione di terzino. Nel Noci spazio per D’alessandro, Lapresentazione, Beharevic , Carrara, Pop e Uellington con l’esclusione di Vito Fovio e Giorgio Fantasia in attesa di uno stato di forma migliore. Panchina più corta per i nocesi ma si è visto un Trapani fortemente motivato e attendo a ogni dettaglio della manovra. In campo anche Inaui Niero de Souza, classe 1992 e 185 cm per 84 kg, impiegabile nel ruolo di terzino/ala destra. Prossimo appuntamento per il Noci mercoledì 1 a Fasano e sabato 4 nella Summer Handball Cup di Gaeta contro Fondi, Gaeta e Chieti. Per il Converssano, impegno a Bologna, con il Memorial Magnani 3 al 5 settembre a San Lazzaro di Savena.
 

© Riproduzione riservata 30 Agosto 2010