aggiornato il 01/12/2010 alle 9:47 da

Norba, a rischio la vittoria di Santeramo

CONVERSANO – Squadra-NorbaBrutta tegola per il Norba Conversano che si vede decurtare i tre punti conquistati il 21 novembre scorso a Santeramo per un errore di trascrizione dell’arbitro sul referto post partita. Il direttore di gara infatti avrebbe erroneamente indicato come primo cambio quello tra Troilo e Schena, facendo risultare dal 15′ del secondo tempo il Norba di Piero Sciannamblo con due soli under in campo. In realtà la sostituzione in questione è stata la terza effettuata da tecnico di Conversano e la società ha già presentato ricorso per riappropiarsi di ciò che le spetta.

Di seguito il comunicato del Giudice Sportivo:

“Il Giudice Sportivo, esaminati gli Atti Uficiali; rilevato che:

– la società A.S.D. Norba Conversano, che aveva iniziato la gara schierando in campo n. 03 calciatori appartenenti alla categoria “juniores”, al 15° minuto del secondo tempo, provvedeva a sostituire il calciatore n. 07 SCHENA MASSIMO (02.03.1991) con il calciatore n. 15 TROILO AGOSTINO (20.12.1987), lasciando in campo solamente 2 calciatori appartenenti alla categoria “juniores”;

– pertanto, la società A.S.D. Norba Conversano rimaneva in campo, dal 15° del secondo tempo in poi con soli due calciatori “juniores”, contravvenendo quindi alla normative vigenti, le quali prevedono l’obbligo, da parte delle società di schierare, sin dall’inizio e per tutta la durata dell’incontro, almeno tre calciatori nati dall’1.1.1990 in poi; tanto rilevato, visti ed applicati gli artt. 17, comma 5, C.G.S., e 34 bis, comma 2, delle N.O.I.F., DELIBERA

– di comminare alla società A.S.D. Norba Conversano la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3 in favore della società A.S.D. Lupatia Santeramo.”

© Riproduzione riservata 01 Dicembre 2010