aggiornato il 03/08/2011 alle 8:22 da

Lavori in corso in casa Virtus Conversano

CONVERSANO – IMG_9787Entusiamo e divertimento. Sono queste le parole d’ordine della neonata società di calcio a 5, la Virtus Conversano C5, nata, dopo una discussione davanti a un bar della città, dalla passione di Alessandro Berardi e Piero Sciannamblo. Nell’organigramma societario Berardi, oltre essere protagonista sul campo, ricoprirà il ruolo di presidente, mentre Sciannamblo, siederà in panchina e guiderà la squadra nel campionato di serie C2 e nella Coppa Puglia. “La Virtus Conversano – afferma il neo presidente Berardi – nasce dalla voglia di creare un’alternativa per tutti quei ragazzi che sono costretti ad allontanarsi da Conversano per praticare questo sport. Per questo la rosa sarà formato completamente da giocatori conversanesi in grado di costituire prima di tutto un gruppo di amici”. La dirigenza si sta muovendo sul mercato per assicurare a mister Piero Sciannamblo una rosa competitiva, come spiega lo stesso tecnico: “Gli accordi con i vari Vito Vavalle, Gianni Giannuzzi, Francesco Lestingi, Claudio Rotolo e Gianni Fratella, sono ormai ufficiali. Come società siamo al lavoro per completare, al più presto, la rosa, in modo da iniziare la preparazione, in programma dalla fine di agosto, con tutti gli effettivi a disposizione”. Punti di riferimento importanti per i calcettisti virtussini saranno i dirigenti Raffaele Sisto e Vito Buonsante a cui il presidente Berardi ha affidato il compito di fare da collante tra giocatori e società. Infine resta l’incognita dell’impiato di gioco dove dispuatare allenamenti e partite di campionato: “Chiederemo la disponibilità del campo Pineta – conclude Berardi – anche nelle ore serali. Credo che non sarà difficile trovare un accordo sulla questione anche se mi rendo conto che le società sono davvero tante”.

 

© Riproduzione riservata 03 Agosto 2011