aggiornato il 05/09/2011 alle 9:09 da

Campo sportivo, niente proroga per il Norba calcio

CONVERSANO – stadio_norbaResta ancora irrisolto il caso legato alla gestione del campo sportivo. Negli ultimi giorni sembrava che si fosse arrivati ad una soluzione, ma la proroga di sei mesi proposta dal Comune al presidente del Norba Saverio Di Palma non è stata accettata. Il vecchio contratto era scaduto lo scorso 31 luglio e il Norba, gestore dell’impianto sino a tale data, aveva comunicato, con una lettera inviata lo scorso dicembre, la sua intenzione di non rinnovare l’accordo. Così il presidente Di Palma aveva provveduto a fare disdetta con le relative imprese erogatrici che puntualmente nei primissimi giorni di agosto si sono presentate al Lorusso per staccare luce, gas e acqua. Intervento che ha creato non pochi disagi ai canarini di Filippo Sciannamblo, costretti ad allenarsi al caldo e senza poter fare la doccia. La questione è ovviamente arrivata in Comune dove gli amministratori comunali si sono attivati per risolvere il problema: “Abbiamo proposto – affermano i due assessori – al presidente del Norba, Saverio Di Palma, una proroga di sei mesi che però non è stata accettata”. Sulla questione è intervenuto anche il presidente della consulta dello sport, Ninni Cavallo: “A mio avviso – ha dichiarato Cavallo –  sarebbe opportuno convocare una riunione tra gli attuali gestori delle tre principali strutture sportive di Conversano e le autorità cittadine, in modo da capire quali sono le intenzioni di entrambe le parti”.

© Riproduzione riservata 05 Settembre 2011