aggiornato il 20/09/2011 alle 14:03 da

Kids Club e AC Milan insieme

CONVERSANO – Donati_con_S._LovascioDa martedì 13 settembre l’ ASD Kids Club Conversano (la scuola calcio di Eventi Sportivi) è diventata Scuola Calcio Ufiiciale Milan. “Dopo una attenta ricerca, tra le più forti società professionistiche italiane e europee – afferma il presidente del Kids prof. Simone Lovascio – la nostra scelta è ricaduta sul progetto calcistico giovanile dei rossoneri che riteniamo esser senza dubbio il più completo e professionale presente attualmente in Italia”.

L’ AC Milan, infatti sotto la guida esperta di Filippo Galli (responsabile del settore giovanile), ha creato su tutto il territorio italiano, e non solo, un rete capillare di oltre 150 scuole calcio selezionate per professionalità tecnico-didattica ed organizzativa. “Non è stato semplice, – prosegue Lovascio – superare i vari step che l’accordo ha comportato. Dopo i primi contatti cominciati nel mese di giugno ed i curricula inviati, i vertici del Milan, scesi  a Conversano nel mese di agosto, hanno voluto visionare le strutture di gioco e la segreteria organizzativa dell’associazione e dopo un lungo colloquio personale hanno accordato il benestare all’ apertura. Almeno una volta al mese, un supervisore dell’ AC Milan, verrà a Conversano per supportare il lavoro dei nostri istruttori e lo stato di apprendimento dei piccoli calciatori. Si tratta di una importante opportunità di crescita per tutti. I nostri istruttori potranno anche avvalersi di un costante aggiornamento on line attraverso la libreria del Milan e di cinque moduli di formazione specialistica, con docenti di primordine, che spaziano dalla pedagogia alla tecnica di base ed agonistica, dalla educazione motoria all’allenamento specifico per i portieri”. Tutto il lavoro svolto dai ragazzi sarà monitorato quotidianamente dal Milan attraverso la piattaforma internet messa a disposizione dell’associazione e sarà, inoltre, svolto un lavoro  di ricerca in collaborazione con Milan Lab Junior che permetterà di seguire i ragazzi sia sotto il profilo del regime alimentare che sotto l’aspetto neuromuscolare. I piccoli calciatori parteciperanno a tornei organizzati per le scuole calcio Milan e potranno seguire gratuitamente le partite a San Siro. Dal 19 settembre al 2 ottobre presso il campo sportivo “Lorusso” ed il palazzetto “Castellaneta” si terranno i Milan Open Days, giornate di prova gratuite per tutti i ragazzi dai 6 ai 16 anni. Ulteriori informazioni sul progetto  possono essere acquisite attraverso il portale www.milanscuolacalcio.com.

© Riproduzione riservata 20 Settembre 2011