aggiornato il 25/09/2011 alle 14:39 da

Pallamano, medaglia d’oro per Bientinesi

CONVERSANO – flavio_bientesiFlavio Bientinesi sul tetto d’Europa insieme alla nazionale italiana Over 45. L’ala destra conversanese, attualmente dirigente del settore tecnico del Bolzano, ha raggiunto l’ambito traguardo la settimana scorsa a Lignano Sabbiadoro dove si sono svolti gli European Masters Games. Per Bientinesi, decisivo nella finalissima con due gol all’attivo, una grande soddisfazione in compagnia di un gruppo di amici, non soltanto, compagni di squadra: “E’ stata una bellissima esperienza. L’Italia non era mai riuscita ad arrivare in finale nelle edizione precedenti, ma quest’anno siamo riusciti a battere l’agguerrita concorrenza e a laurearci campioni d’Europa”. Bientinesi, ci spiega la marcia trionfale dell’Italia?Abbiamo superato un girone molto impegnativo in cui ci siamo misurati con la formazione danese, molto forte e organizzata. Grazie al pareggio ottenuto nello scontro diretto siamo riusciti a conquistare la finale nella quale abbiamo battuto la selezione dell’Austria al termine di una gara tiratissima, vinta di un solo gol”. E’ stata un’emozione molto grande.Sì, perché condivisa con un gruppo di amici. Lo spirito di ritrovarsi dopo tanti anni, parlare della propria vita, dei propri progetti, è stato l’aspetto più bello di questa avventura. Poi è ovvio che vincere fa sempre piacere”. La sua condizione fisica è apparsa ottima, non è che vuole tornare nella pallamano che conta?Se Conversano ha bisogno di un cambio che faccia rifiatare Sperti, io sono pronto (ride, ndr). Scherzi a parte, la pallamano è la mia passione e giocare con gente come Podini, Salvatori, Dovere e l’ex Conversano Schmidt Ricci è sempre un piacere”. Dopo questa avventura agli European Masters Games, torna il campionato.Penso che sarà un campionato equilibrato. Noi del Bolzano vogliamo fare meglio dello scorso anno e ci siamo prefissati degli obiettivi, ma non dimentichiamo che la nostra società non ha ancora una mentalità vincente. Per la conquista del titolo credo che sarà lotta a quattro tra Conversano, Noci, Fasano e Bolzano”.

© Riproduzione riservata 25 Settembre 2011