aggiornato il 05/12/2011 alle 9:50 da

Pesante sconfitta per la Fruttattiva

CONVERSANO – Fruttattiva_contro_melitoLa Fruttattiva esce pesantemente sconfitta dalla Libertas Scanzano nella sfida interna dell’undicesima giornata del campionato di serie B. La striscia positiva degli aiacini si ferma a quota due e se da un lato va dato merito agli ionici, ottima squadra, organizzata e molto solida, dall’altro gli arancioverdi sono scesi in campo con scarsa convinzione.

Nella terza gara consecutiva sul gommato del Pineta, mister Matteo Del Re deve rinunciare a Valentini che alza bandiera bianca dopo il provino nel riscaldamento. In campo dal primo minuto vanno Di Vagno, Edu, Domestico, Tres e capitan Rotondo, mentre i nuovi arrivati Genco e Berardi si accomodano inizialmente in panchina. L’avvio di gara è shock per i colori arancioverdi. La prima conclusione degli ospiti arriva dopo appena dieci secondi quando ci prova il portiere Prando Taibi con scarsa fortuna. Stessa sorte anche per Andrea Rotondo che tenta la via del gol su punizione, ma viene murato dalla difesa avversaria. Qualche istante più tardi gli ionici colpiscono. Edu perde palla a centrocampo e sulla ripartenza Pelentir fulmina Di Vagno per il gol del vantaggio ospite. Passano due minuti e gli arancioverdi usufruiscono di un calcio piazzato dal limite. Lo schema studiato dalla Fruttattiva porta alla conclusione il solito Rotondo il cui destro viene respinto, spianando la strada al contropiede ospite che si concretizza con la rete del 2-0 firmata da Stigliano. A questo punto la gara si infiamma. Tra i conversanesi vengono ammoniti Domestico ed Edu, mentre Genco fa il suo esordio stagionale con la maglia aiacina tra gli applausi del pubblico. L’ingresso del numero 4 conversanese, tuttavia, non cambia le carte in tavola, anzi è ancora una volta lo Scanzano a trovare il gol sugli sviluppi di una punizione battuta da Stigliano e deviata nella propria porta da Andrea Rotondo. La replica è affidata, manco a dirlo, allo stesso capitano che, però, sbatte ripetutamente sul portiere Prando Taibi, abile tanto con i piedi quanto con le mani. Nel finale di tempo lo Scanzano archivia la pratica con le reti di Cleber, Stigliano e Pelentir che mandano le due squadre al riposo sul punteggio di 6-0 per gli ospiti. Nella ripresa Del Re tenta il tutto per tutto con la carta del portiere di movimento, ma dopo appena due minuti le speranze di rimonta dei padroni di casa vengono spazzate via da Stigliano e Cleber, le cui realizzazioni anticipano di qualche minuto il gol, cercato e alla fine trovato, del portiere Prando Taibi. Sul punteggio di 9-0 gli jonici tirano i remi in barca, mentre Del Re manda in campo i giovani. E proprio sull’asse Delucia-Lomele la Fruttattiva trova la rete che manda la partita in archivio con il punteggio di 9-1.

© Riproduzione riservata 05 Dicembre 2011