aggiornato il 19/12/2011 alle 15:51 da

Fruttattiva sconfitta, si complica il cammino salvezza

CONVERSANO – Fruttattiva_Luigi_GuglielmiAltro ko per gli arancio verdi che nel confronto interno contro il Real Team Matera rimediano una sconfitta. Non basta un secondo tempo giocato quasi per intero nella metà campo avversaria alla Fruttattiva C5 che vede complicarsi il cammino nella corsa alla salvezza. La zona tranquillità si allontana per la squadra allenata da mister Matteo Del Re e, dalla sconfitta immeritata di sabato,  restano ancora alla portata i playout, distanti tre sole lunghezze. Per la prima gara ufficiale senza il brasiliano Bruno Tres, ceduto ai calabresi del Cetraro in settimana, Del Re si affida al quintetto formato da Di Vagno, Edu, Domestico, Berardi e Rotondo. L’inizio di gara è di marca lucana con Di Vagno che ferma in più di una circostanza gli avanti del Matera e quando non arriva lui ci pensa il palo a salvare l’Aiace. Dall’altra parte, invece, come al solito il più pericoloso è capitan Rotondo che con un destro al volo di rara bellezza sfiora il montante della porta difesa da Dibenedetto. Poco più tardi arriva la rete del vantaggio ospite con Lecci lesto a depositare in rete il pallone servitogli da Panarella e maldestramente perso a centrocampo dalla difesa conversanese. La reazione della Fruttattiva, però, arriva un minuto più tardi e a suonare la carica è Andrea Rotondo, impeccabile nel trovare il pertugio con il diagonale che vale l’1-1. Ma è nel finale di tempo che si decide la partita. A mettere una firma indelebile sulla vittoria dei lucani è il brasiliano Paulinho che prima timbra il cartellino con una siluro dalla distanza e poi realizza la rete del provvisorio 3-1 dopo un contrasto, molto dubbio, con Berardi che scatena le proteste dei conversanesi. Nella ripresa la Fruttattiva entra in campo determinata a riequilibrare le sorti della partita e sin dai primi minuti schiaccia il Matera nella propria metà campo. Il pallone, però, proprio non ne vuole sapere di entrare anche per la bravura del giovane Dibenedetto che respinge i tentativi aiacini. E quando non arriva l’estremo difensore lucano, ci pensano gli arbitri a strozzare l’urlo di gioia del pubblico conversanese, annullando un bellissimo gol di Rotondo, con tanto di tunnel all’avversario, per una presunta, quanto discutibile, carica al portiere. Nel finale Del Re tenta la carta del portiere in movimento che frutta la rete su punizione di Guglielmi e la possibilità di battere un tiro libero. Negli occhi dei tifosi è ancora vivo il ricordo di Sammichele, ma questa volta cambia il tiratore. Non più Rotondo, bensì Guglielmi. Il finale però è lo stesso con la parata dell’estremo difensore avversario e la disperazione della Fruttattiva. Negli ultimissimi secondi gli aiacini ci provano ancora sfiorando il pari con Rotondo e Genco che ancora una volta devono fare i conti con la giornata di grazia del nazionale Under 21 Dibenedetto. Finisce 3-2 per gli ospiti e con un secondo tempo da cui ripartire.

© Riproduzione riservata 19 Dicembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento