aggiornato il 15/12/2010 alle 14:54 da

Rendersi utili tramite l’arruolamento nel corpo militare Cri

GIOIA – c.rossa-gioiaSi è svolto a Paestum, in provincia di Salerno, dal 30 Novembre al 3 Dicembre 2010, il secondo convegno nazionale dei Nuclei Arruolamento e Attività Promozionali (N.A.A.Pro.) del Corpo Militare CRI. Al convegno, presieduto dall’Ispettore Nazionale del Corpo Militare, il Maggior Generale medico Gabriele Lupini, diretto dal Coordinatore delle attività dei N.A.A.Pro., il Colonnello Roberto Orchi; hanno partecipato i 172 Responsabili dei N.A.A.Pro., coadiuvati nei lavori dai 15 Comandanti dei Centri di Mobilitazione. Tra questi vi era il Responsabile del Nucleo di Gioia del Colle il Milite Donato Ascatigno,coadiuvato dal Comandante dell’XI Centro di Mobilitazione di Bari il Capitano Gennaro Pagano. “Si è discusso delle problematiche inerenti le attività di volontariato per il personale in congedo afferente ai N.A.A.Pro. stessi, per la stesura di un regolamento per l’organizzazione e il funzionamento del volontariato degli appartenenti al Corpo Militare CRI. Il regolamento stilato– ha spiegato Donato- sarà successivamente proposto all’approvazione dell’Ispettore Nazionale del Corpo Militare e del Commissario Straordinario della Croce Rossa Italiana.” Importante la funzione del Corpo Militare della Cri che interviene in casi emergenza ed è composta da un personale arruolato su base volontaria, in sevizio e in congedo, altamente specializzato: medici, psicologi, chimici-farmacisti, commissari, contabili, infermieri e soccorritori, medici, psicologi, chimici-farmacisti, commissari, contabili. I Nuclei Arruolamento e Attività Promozionali costituiscono le unità di base del Corpo Militare della CRI e sono fondamentali per lo sviluppo associativo della componente. Il loro numero attualmente ammonta a 172 unità. Donato Ascatigno è il più giovane, ma ciò nonostante preparato, fra questi. Svolgere un’ azione promozionale diretta a far conoscere il Corpo Militare della CRI e delle sue finalità umanitarie e di soccorso, anche al fine di incrementare gli arruolamenti, curare l’istruttoria preliminare delle domande di arruolamento e avanzamento di grado da trasmettere al competente Centro di Mobilitazione, costituire un punto di incontro e di coesione tra il personale militare del Corpo in servizio e in congedo, svolgere attività addestrativa ed operativa nel quadro delle direttive del vertice di Corpo e fornire concorsi alle attività dei Comitati provinciali e locali di Croce Rossa risultano essere, sostanzialmente, le attività dei N.A.A.Pro. L’invito all’arruolamento volontario è rivolto a tutti, poiché si tratta di svolgere un ruolo rilevante per l’intera comunità, davanti alla quale non ci si può tirare indietro. E’ un modo per rendersi utili aiutando il prossimo. Per informazioni ed arruolamenti occorre rivolgersi al comitato locale di Croce Rossa Italiana di Gioia del Colle, in via Papa Giovanni XXIII 104 o telefonare allo 0803434574 scrivendo all’indirizzo naapro.gioiadelcolle@cm.cri.it.Il responsabile N.A.A.Pro Milite Donato Ascatigno fornirà tutte le indicazioni necessarie.

 

© Riproduzione riservata 15 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento