aggiornato il 01/02/2011 alle 16:36 da

La città scende in piazza contro la chiusura dell’ospedale

ospedale-apertura-prima-3Gioia è scesa in strada numerosa per protestare contro la possibile chiusura dell’ospedale “Paradiso”. La manifestazione organizzata ieri sera dall’osservatorio assieme alle associazioni ed ai nostri rappresentanti politici ha potuto contare su molti cittadini che hanno voluto sfilare per le vie principali della città urlando: “L’ospedale non si chiude”. Il passo successivo è previsto per giovedì mattina quando una delegazione di gioiesi dovrebbe incontrare in Regione l’assessore alla sanità Tommaso Fiore e forse anche il governatore Vendola. All’indomani dell’approvazione in aula del piano di rientro, Gioia spera ancora che possa essere presa in considerazione la proposta di mantenere lo status quo, evitando il ridimensionamento dei posti letto da 71 a 32 o peggio ancora la totale soppressione. Il “Paradiso” sarebbe convertito dunque in polo medico e quello di Putignano in polo chirurgico. Staremo a vedere cosa accadrà giovedì.

© Riproduzione riservata 01 Febbraio 2011