aggiornato il 06/04/2011 alle 8:53 da

Il primo ministro inglese al 36° stormo

GIOIA – 36STORMO36STORMO2Lunedì 4 aprile, David Cameron, Primo Ministro Inglese, accompagnato dal Capo di Stato Maggiore britannico per la Difesa, Generale David Richards, atterra sulla base di Gioia del Colle.

Lunedì 04 aprile 2011, il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Guido Corsetto, ha accolto, insieme al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Giuseppe Bernardis, ed al Comandante del 36° Stormo, Colonnello Giovanni Balestri, il Primo Ministro britannico David Cameron, atterrato alle ore 19.00 presso la base militare di Gioia del Colle per incontrare gli uomini e donne del proprio contingente rischierati sulla base ed impegnati nell’ambito dell’operazione Nato in Libia “Unified Protector”. Il Primo Ministro inglese, accompagnato dal Capo di Stato Maggiore britannico per la Difesa, Generale David Richards, ha ringraziato personalmente il Sottosegretario di Stato alla Difesa Guido Crosetto,  il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Giuseppe Bernardis e il Colonello Giovanni Balestri, Comandante del 36° Stormo di Gioia del Colle, per il lavoro svolto nelle ultime settimane e per il
prezioso contributo offerto dall’Italia in supporto al contingente britannico impegnato nelle operazioni in Libia sin dal primo giorno senza soluzione di continuità. In mattinata, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Britannica, Sir Stephen Dalton, aveva preceduto la visita del primo ministro, recandosi anch’egli nei luoghi della base che ospitano il rischieramento britannico. Il personale del contingente inglese continua ad operare in esecuzione alla risoluzione ONU n.1973, sotto il comando della Nato, nell’ambito dell’operazione “Unified Protector”.

© Riproduzione riservata 06 Aprile 2011