aggiornato il 20/04/2012 alle 9:47 da

Anche la dottoressa Angelillo con Vivilastrada

GIOIA – I.I.S-S_Leonado_da_Vinci_-_fasano_-_Vivi_la_Strada_.itAnche Gioia si schiera nella lotta contro la mortalità sulle strade. A rappresentare il grande lavoro fatto dai medici e dalle associazioni di soccorso gioiese è stata la dottoressa Maria Teresa Angelillo europsicologa e coordinatrice del Centro Risvegli di Capurso, intervenuta come relatrice nella lezione-convegno organizzata sabato scorso nella scuola Leonardo da Vinci di Fasano dalla prof.ssa Mimma Liuzzi e Tonio Coladonato di Vivi la Strada .it.

“Non possiamo continuare a farci plasmare dalla società – ha dichiarato la dottoressa nel corso del suo intervento – convincendoci che l’alcool e altre sostanze possano far di noi dei super uomini, ai quali non succeda nulla. Dobbiamo lottare, far rivoluzioni, soprattutto voi giovani, affinché venga rispettata la persona umana e ridare dignità alla vita”.

Il convegno, finalizzato a sensibilizzare le giovani generazioni ad un corretto stile di guida, ha visto anche la partecipazione di: Maria Stella Carparelli, preside dell’istituto; Patrizio Pulvento, Tonio Coladonato, Francesco Mastrosimini, medico di Primo Intervento del 118 e Pierfrancesco Di Masi, rianimatore.
(foto vivilastrada.it)

© Riproduzione riservata 20 Aprile 2012