aggiornato il 13/06/2012 alle 16:07 da

Nettis dona le mozzarelle di Gioia al Papa

GIOIA – Immagine“In occasione dell’Udienza Generale del 25 aprile, il Signor Martino Nettis, a nome della sua azienda, ha fatto pervenire in dono al Santo Padre, quale testimonianza di ossequio e di devozione, alcuni prodotti tipici per la Sua mensa. Sua Santità ringrazia per tale atto di deferente omaggio e per i sentimenti che l’hanno suggerito e, mentre invoca la celeste protezione della Vergine Maria, di cuore imparte a Lei e a quanti Le sono cari la Benedizione Apostolica, pegno di ogni desiderato bene” sono le parole scritte da Mons. Peter B. Wells all’imprenditore caseario gioiese.  Come ogni anno, il 25 aprile, è stato organizzato un pellegrinaggio nei luoghi che sono stati cari a san Filippo Neri. Il nutrito gruppo di fedeli è stato accolto in udienza da Benedetto XVI. Per l’occasione, il signor Martino Nettis ha voluto offrire all’autorità ecclesiastica i prodotti del suo caseificio. Il dono è stato vivamente gradito, tanto che, dal Vaticano, sono stati inviati, presso il caseificio di via Eva, la lettera con benedizione e simpatici gadget religiosi.

© Riproduzione riservata 13 Giugno 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento