aggiornato il 05/07/2012 alle 15:19 da

Bollenti spiriti, nuovi finanziamenti in arrivo

GIOIA – DSCN9142Tre le edizioni, più di 3700 i progetti presentati, 610 quelli ammessi a finanziamento che hanno consentito la nascita di molte imprese e cooperative, 15 i milioni di euro investiti nelle due precedenti edizioni, 4 nell’attuale in cui si finanzieranno 165 idee, oltre 10mila i giovani coinvolti e oltre l’80 percento dei progetti finanziati è ancora in piedi. Uno sciorinare di numeri che raccontano la storia di un successo: quello di Bollenti spiriti. Bollenti spiriti è il programma della Regione che finanzia con 25mila euro a fondo perso le idee dei giovani pugliesi di età compresa tra i 18 e i 32 anni. Lo scorso pomeriggio al Comune per il tramite dell’assessore alle politiche giovanili Giuseppe Lenin Masi è stato organizzato un incontro che ha visto anche la presenza di Giovanna Magistro giovane del Pd molto esperta di programmazione e politiche sociali e Marco Costantino dello staff della Regione di Bollenti Spiriti. E proprio a quest’ultimo è toccato il compito di illustrare il bando nello specifico, di spiegarne le peculiarità, le finalità e le modalità d’accesso. Modalità che per questa terza edizione prevedono anche la possibilità di inviare la domanda, telematicamente. L’incontro rivolto appunto ai giovani gioiesi, è stato seguito da un nutrito gruppo di giovani appunto. E la cosa fa ben  sperare anche alla luce di quanto le due edizioni precedente di “Bollenti spiriti” hanno potuto fare per Gioia: sono stati due infatti i progetti ammessi a finanziamento. Non c’è due senza tre…e magari ci potrebbe scappare anche il quarto vincitore. Tutto quello che si dovrà fare è provare ad avere un’idea vincente da proporre, idea che si deve sostanziare nell’ambito di tre macro-aree: tutela e valorizzazione del territorio, conoscenze e idee d’impresa e società quindi inclusione sociale e cittadinanza attiva. Potranno presentare progetto i giovani residenti in Puglia e di età compresa appunto tra i 18 e i 32 anni che non siano già stati beneficiari di finanziamento nell’ambito di edizioni precedenti. Il 19 ottobre prossimo è il termine ultimo per l’invio telematico della domanda.

© Riproduzione riservata 05 Luglio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento