aggiornato il 04/04/2014 alle 15:47 da

Organizzano una spedizione punitiva nei confronti di tre marocchini. 1 arresto e 5 denunce dei cc

carabinieri-gazzella-1GIOIA – Per futili motivi hanno organizzato una spedizione punitiva picchiando in strada tre cittadini marocchini, un 19enne, un 18enne ed una 69enne, residenti a Gioia del Colle. Si tratta di un 25enne sorvegliato speciale del luogo, arrestato con le accuse di lesioni personali aggravate e violazione degli obblighi imposti e di un 24enne, un 43enne, un 44enne, un 23enne ed un 19enne, tutti del luogo, che sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di lesioni personali aggravate.
In via Ricciotto Canudo i sei, unitamente ad altri complici in corso di identificazione, hanno raggiunto e bloccato i tre stranieri aggredendoli con delle mazze in legno per poi dileguarsi velocemente. Sul posto, su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata da alcuni passanti che hanno assistito al pestaggio, sono intervenuti i Carabinieri che in poco tempo sono riusciti ad identificare gli aggressori. I malcapitati, soccorsi da personale sanitario del locale punto di primo soccorso hanno riportato traumi e ferite in varie parti del corpo, venendo giudicati guaribili tra i 3 e gli 8 giorni. Il 25enne, tratto in arresto, su disposizione della Procura della repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

© Riproduzione riservata 04 Aprile 2014