aggiornato il 02/12/2014 alle 9:00 da

Carabinieri, controlli a tappeto. Due arresti e una denuncia

carabinieri-gioiaGIOIA DEL COLLE – Nel fine settimana i carabinieri della compagnia di Gioia del Colle hanno intensificato i servizi preventivi di controllo del territorio e i controlli nei confronti di persone gravate da  misure cautelari. In particolare, oltre ad esser stati intensificati i controlli a veicoli e persone, per il rispetto delle norme del codice della strada, i militari hanno tratto in arresto, su ordinanza di custodia cautelare in carcere, un sorvegliato speciale 25enne del luogo, reo di aver violato le prescrizioni a lui imposte dalla speciale misura cui è sottoposto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato trasferito dalla sua abitazione al carcere del capoluogo pugliese. I carabinieri della stazione di Putignano, inoltre, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino rumeno di 28 anni, noto alle forze dell’ordine, destinatario di un mandato di arresto europeo. Lo straniero, infatti nel 2011, in Romania, si era reso responsabile di una rissa e per tale motivo era stato condannato dalla locale Autorità Giudiziaria a un anno e dieci mesi di reclusione. Tratto in arresto, il 28enne è stato recluso presso il carcere di Bari. Infine, i carabinieri della stazione di Noci hanno deferito, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Bari, un giovane 25enne di Castellana Grotte, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, infatti, nel corso di un servizio perlustrativo, è stato sorpreso mentre cedeva a un tossicodipendente del luogo una dose di marijuana. La successiva perquisizione presso la sua abitazione ha consentito di rinvenire altri 5 grammi di marijuana e una dose di hashish, oltre a del materiale per il confezionamento. Il giovane acquirente, invece, è stato segnalato alla Prefettura di Bari quale consumatore di stupefacenti.

© Riproduzione riservata 02 Dicembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento