aggiornato il 24/03/2015 alle 14:38 da

Svaligiano una villetta e finiscono in carcere

carabinieri-gazzella-1GIOIA – Dopo aver fatto razzia di alcuni arnesi da giardinaggio e vari generi alimentari in una villetta si sono dati alla fuga a bordo di un’auto venendo intercettati e bloccati dai Carabinieri allertati da personale di un locale istituto di vigilanza. Si tratta di un 31enne sottoposto all’avviso orale e di un 21enne incensurato, entrambi baresi, arrestati dai carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle con l’accusa di rapina impropria in concorso.
I due, in compagnia di altri due complici riusciti a dileguarsi si erano appena introdotti in una villetta del luogo impossessandosi di un decespugliatore, una motosega ed alcuni prodotti alimentari quando sono stati sorpresi da personale del locale istituto di vigilanza che ha richiesto l’intervento, tramite il numero di emergenza “112” di una pattuglia dell’Arma. Datisi alla fuga a bordo della loro auto ne nasceva un breve inseguimento che terminava  nelle campagne circostanti dove i malfattori, dopo aver minacciato con una cesoia la guardia giurata intervenuta, allo scopo di guadagnarsi la fuga, venivano bloccati e tratti in arresto dai Carabinieri. La refurtiva, ascosta nel bagaglio dell’autovettura, per un valore di oltre 3000 euro, è stata interamente recuperata è stata restituita all’avente diritto mentre i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

© Riproduzione riservata 24 Marzo 2015