aggiornato il 21/12/2010 alle 15:00 da

Giovane gioiese scoperta mentre ruba addobbi natalizi e di abbigliamento a Casamassima, arrestata

GIOIA – addobbi-natalizi-gioiaDopo essersi impossessata di alcuni capi di abbigliamento e di bigiotteria, previa asportazione dei dispositivi antitaccheggio con l’utilizzo di una pinza, ha notato due candelieri utilizzati dal personale dell’esercizio per addobbare i tavoli di esposizione della merce. La tentazione è stata forte ed ha pensato di impossessarsi anche dei citati oggetti. Scoperta è finita in manette. L’insospettabile ladra, poco più che 32enne, nubile, di bella presenza, originaria di Gioia del Colle, ha tentato di farla franca approfittando della moltitudine di gente presente in quel momento nell’ipermercato, ma non gli è andata bene. All’uscita dal negozio infatti ha trovato ad attenderla i militari della Stazione di Casamassima, prontamente intervenuti su segnalazione del titolare del negozio. Oltre al materiale rubato, che è stato restituito all’avente diritto, sono stati sottoposti a sequestro gli attrezzi utilizzati per eliminare i dispositivi antitaccheggio e la capiente borsa utilizzata dalla donna per nascondere la refurtiva. La 32enne, come disposto dall’A.G., è stata ammessa a beneficiare degli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di furto aggravato. Nella giornata di ieri gli stessi Carabinieri hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare, anche il 44enne Vito Montanaro, di Casamassima e già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo che dovrà rispondere di favoreggiamento personale per aver aiutato alcuni spacciatori ad eludere le indagini dei militari, è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

© Riproduzione riservata 21 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento