aggiornato il 01/02/2011 alle 8:54 da

Nasconde la droga in un muretto a secco. Arrestato insospettabile “pusher”

GIOIA – carabinieri-208730La cocaina da spacciare la nascondeva in un muretto a secco, ma questa volta lo stratagemma non è servito ad evitargli il carcere. È accaduto a Gioia del Colle, dove da alcuni giorni i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia controllavano i movimenti sospetti di un giovane incensurato 19enne del posto,V.G. le iniziali. Stanotte, dopo averlo pedinato sino in periferia, in località “Strada vicinale delle Carrare”, lo hanno visto effettuare degli strani movimenti nei pressi di un muretto a secco che delimita un terreno agricolo e hanno deciso di intervenire. Nella circostanza gli operanti lo hanno sorpreso mentre, dopo aver spostato delle pietre, prelevava da una fessura  un involucro contenente 21 dosi di cocaina, pari a17 grammi complessivi, poi sottoposti a sequestro unitamente a 5 telefoni cellulari trovati in suo possesso e a circa 150 euro, in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’illecita attività. Tratto in arresto, il pusher è stato associato presso la casa circondariale di Bari, ove dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

© Riproduzione riservata 01 Febbraio 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento