aggiornato il 22/08/2011 alle 14:07 da

Distrugge mobili, suppellettili e aggredisce la moglie. Arrestato 45enne dai Cc

GIOIA – carabinieri-1Dopo aver distrutto mobili e suppellettili ha aggredito la moglie procurandole lesioni. Bloccato è finito in manette. Si tratto di un 45enne di Gioia del Colle arrestato nella tarda serata di ieri in quel centro dai Carabinieri del locale Nucleo Radiomobile con le accuse di maltrattamenti in famiglia e danneggiamento.

I militari, attivati da una segnalazione giunta al “112” per una lite in famiglia, si sono recati presso l’abitazione indicata dove hanno soccorso una donna la quale riferiva di essere stata poco prima aggredita dal marito che nella circostanza aveva provocato ingenti danni a mobili e suppellettili. L’uomo, al quale gli operanti hanno sequestrato preventivamente anche un fucile semiautomatico calibro 12 regolarmente detenuto e 133 cartucce, è stato tratto in arresto ed associato, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari presso la locale casa circondariale. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che da alcuni anni il 45enne era solito ingiuriare, minacciare ed aggredire per futili motivi la donna e tali comportamenti erano diventati quotidiani negli ultimi giorni. La vittima, una 52enne del luogo, soccorsa dai sanitari del locale nosocomio è stata giudicata guaribile in 3 giorni s.c.. (foto di repertorio)

© Riproduzione riservata 22 Agosto 2011