aggiornato il 11/10/2011 alle 9:53 da

Spaccio, censurato in manette e suo accompagnatore segnalato

GIOIA – spaccio_arresto_censurato_gioiaIeri, a Gioia del Colle, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto Pierluigi Romano, 36enne pregiudicato del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto nel corso di un servizio perlustrativo. I militari, nel transitare dalla via Federico II di Svevia, hanno notato l’uomo a bordo di un’utilitaria in compagnia di un’altra persona.

I Carabinieri, conoscendolo per i suoi trascorsi, hanno deciso di fermarlo e controllarlo. Da perquisizione personale sono stati rinvenuti 13,5 grammi di Marijuana, suddivisa in 4 dosi e 750 euro in banconote di vario taglio, mentre il suo accompagnatore è stato trovato in possesso di 6 grammi di Hashish e, per tale motivo, è stato segnalato quale assuntore all’Ufficio Territoriale del Governo. Lo stesso è stato deferito per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, perché trovato in possesso di due coltelli a scatto con lama di lunghezza rispettivamente di 10 e 7 centimetri, nascosti all’interno dei pantaloni. La perquisizione estesa a casa del Romano ha consentito infine di rinvenire ulteriori 8 grammi di Marijuana nonché di un grinder (trita maria), utilizzato per la preparazione delle dosi.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale.

L’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Bari, su disposizione della locale Procura della Repubblica.

© Riproduzione riservata 11 Ottobre 2011