aggiornato il 16/12/2011 alle 16:36 da

Parcheggiano sugli scogli per fare pipì, l’auto finisce in mare

GIOIA – Finisce nelle acque del lungomare di Bari l’auto di due gioiesi. E’ sabato sera e due giovani nostri concittadini sono sulla costa che collega il capoluogo alla frazione di San Giorgio. Ad un certo punto i due decidono di farsi largo in una delle insenature della scogliera per poter espletare alcuni bisogni. Ma ad un certo punto, stando alla versione fornita ai Carabinieri dai ragazzi, l’auto si è pian piano mossa forse perché non era stato ben inserito il freno a mano o ancora perché potrebbe essersi disinserita la marcia. Il veicolo sfruttando anche un po’ di pendenza del bagnasciuga è lentamente finito in mare sotto lo sguardo impietrito dei due ragazzi che hanno provato a tirarla fuori senza di fatto riuscirci. Inevitabile la chiamata ai Carabinieri che a loro volta hanno dovuto chiedere l’intervento dei Vigili del fuoco e di un’azienda specializzata che ha tirato fuori dall’acqua l’utilitaria con l’aiuto di un carro attrezzi. Si sono però rivelate più facili del previsto le operazioni di recupero in quanto il fondale marino in quel tratto è piuttosto basso e quindi l’auto non si sarebbe potuto inabissare. Inevitabile anche il capannello di gente fermatasi a curiosare su quanto fosse accaduto. Ancora da chiarire le cause per cui i due ragazzi gioiesi abbiano deciso di fermarsi proprio in quel tratto di strada che è tra le altre cose notoriamente frequentato da prostitute. (foto di Luca Turi)
auto03auto11

© Riproduzione riservata 16 Dicembre 2011