aggiornato il 24/02/2012 alle 15:12 da

I ladri si arrampicano sui tubi del gas

GIOIA – Schermata_2012-02-24_a_00.20.50Hanno utilizzato il tubo del gas come scala e si sono introdotti in un appartamento al primo piano di una palazzina in via “4 ottobre”. Tutto questo in pieno pomeriggio. Giovedì scorso ignoti si sono introdotti in un appartamento al primo piano entrando dal balcone che avevano appunto aggiunto aiutandosi con il tubo del gas. Una volta sul balcone hanno sollevato la tapparella e rotto il vetro della finestra. Poi è stata premura dei malviventi mettere il blocco alla porta d’ingresso così da evitare problemi. Ma hanno fatto male i conti. Poco dopo infatti ha fatto rientro a casa la figlia della proprietaria che vedendo la porta bloccata ha dato subito l’allarme ai Carabinieri. Tutto avveniva con i ladri presumibilmente ancora in casa che si sono quindi dati immediatamente alla fuga nello stesso modo in cui sono entrati in casa. Nessuno sembra aver visto nulla. Un’omertà che sa tanto di paura. Nel frattempo però le forze dell’ordine indagano sull’accaduto anche se senza l’aiuto di chi può aver visto qualcosa, la soluzione del caso sembra ardua. Quello che fa paura di questa storia è la spavalderia con cui si sia scelto di mettere a segno il colpo: non in una casa isolata ma in pieno centro. Non a tarda ora ma nel pomeriggio e soprattutto con modalità che avrebbero facilmente potuto farli scoprire.

© Riproduzione riservata 24 Febbraio 2012