aggiornato il 11/07/2012 alle 12:33 da

Ruba in villa, arrestato

GIOIA – carabinieri-208730Si era intrufolato in una villetta di via vecchia per Noci per mettere a segno l’ennesimo colpo, ma scoperto dai carabinieri è finito in manette. Si tratta di Alessandro Marmontelli, 54enne pregiudicato di Gioia del Colle. I carabinieri della locale compagnia lo hanno beccato mentre scappava via, dopo aver messo a segno il colpo in compagnia di un complice. Inutile ogni tentativo di sfuggire ai militari, nascondendosi dietro una siepe. Bloccato, è stato immediatamente tratto in arresto con l’accusa di tentato furto in abitazione. È stato invece deferito in stato di libertà il complice 38enne. Riuscito a fuggire subito dopo il colpo, è stato poi rintracciato dai militari e denunciato per lo stesso reato.

I due uomini si erano introdotti nell’abitazione rurale asportando 5 termosifoni in allumino, materiale in rame, maniglie in ottone e 150 metri di cavo elettrico, il tutto già accatastato all’esterno dell’abitazione e pronto per essere portato via.

L’episodio di Gioia rientra nell’abito di un  servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, nell’ambito di un più ampio programma finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno dei reati predatori. Nella stessa operazione infatti sono stati arrestati anche un 32enne di Altamura e un pregiudicato di Conversano.

© Riproduzione riservata 11 Luglio 2012