aggiornato il 24/08/2012 alle 8:35 da

Gli uffici della Asl invasi dal guano

GIOIA – DSC07140“I piccioni hanno ormai preso d’assalto l’intero quartiere – commentano i residenti ed i commercianti di via  Ludovico Ariosto – non ne possiamo più”. La situazione per loro si è fatta ormai insostenibile. Costretti a convivere già da tempo con i piccioni annidati sui balconi dell’Asl si dicono pronti ad avviare una petizione popolare per portare l’attenzione dei nostri amministrazione sulla grave situazione in cui regna l’intero quartiere: guano e piume di volatili sono ovunque. “Abbiamo richiesto più volte l’intervento degli uffici competenti, ma fino ad ora non abbiamo visto nessuna azione concreta”. I volatili infatti, continuano ad assediare i balconi ed i cornicioni dell’edificio nonostante la presenza di dissuasori, installati alcuni anni fa nel vano tentativo di risolvere il problema. “Dopo un breve periodo in cui i colombi sembravano essere spariti – commenta un cittadino che risiede in zona da diversi anni – siamo di nuovo al punti di partenza: guano e uova ovunque”. A preoccupare residenti e frequentatori della zona è soprattutto la possibilità di trasmissione di malattie. “Il paradosso – commentano amareggiati – è che il pericolo provenga proprio dall’ente che dovrebbe garantire la salute dei cittadini: la Asl”. I residenti del quartiere sono ormai abituati a convivere con il problema e ad interventire ogni giorno con guanti e varichina per disinfettare balconi e finestre. Ma ora non ne possono più. Anche perchè il problema si estende a macchia d’olio. “I piccioni continuano a moltiplicarsi, forse attratti dalla gente del posto che continua a dargli da mangiare” commentano.

I risultati di tali “leggerenzze” intanto si vedono non solo sui balconi ma anche per strada. Marciapiedi e auto sono perennemente ricoperte di guano.

A noi non resta che girare l’appello agli uffici competenti e sperare in un tempestivo intervento. Non si tratta solo di decoro urbano. Ma, soprattutto, di salute dei cittadini.

© Riproduzione riservata 24 Agosto 2012