aggiornato il 06/03/2013 alle 14:15 da

Maxi sequesto di articoli e giocattoli contraffatti

sequestro_finanza1sequestro_finanza2GIOIA DEL COLLE – I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari hanno portato a termine un’importante operazione di polizia a tutela dei consumatori, sequestrando 87 mila prodotti, tra giocattoli, articoli e accessori per la telefonia e l’informatica nonché utensili per la cucina. In particolare, a seguito di mirate attività investigative, è stato individuato un grosso distributore di prodotti della specie, con annesso deposito, sito in Gioia del Colle, rilevando una serie di irregolarità riguardanti la loro sicurezza. Infatti, alcuni articoli, provenienti dalla Cina, riportavano il marchio “CE” palesemente contraffatto, per altri, pur se provvisti di tale marchio, non era stata seguita la procedura di certificazione prevista, altri ancora riportavano “brand” di note case produttrici palesemente contraffatti. La ricostruzione della filiera commerciale permetteva di individuare ulteriori soggetti importatori/distributori della stessa tipologia di merce in Gioia del Colle e Modugno. Quanto rinvenuto, ammontante ad oltre 87 mila articoli commerciali, per un valore al dettaglio di circa 450 mila euro, è stato sottoposto a sequestro penale e amministrativo. I rappresentanti legali delle società, titolari dei detti depositi commerciali e ulteriori 12 soggetti, responsabili di altrettante imprese importatrici/distributrici, sono stati denunziati all’autorità giudiziaria per “frode in commercio”, “vendita di beni con marchio contraffatto”, “introduzione e commercio di prodotti con segni falsi”, “ricettazione”. Alcuni di essi sono stati anche segnalati alla Camera di Commercio e alla Regione Puglia per violazioni amministrative previste dal codice del consumo.

© Riproduzione riservata 06 Marzo 2013