aggiornato il 18/08/2010 alle 10:48 da

Perseguita ed aggredisce la ex, in manette 32enne

GIOIA – Non si è rassegnato alla fine della relazione sentimentale intrattenuta con una coetanea, sposata, ed ha continuato a cercarla telefonicamente, a pedinarla, ad importunarla in tutti i modi.
Così, ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Gioia del Colle, dopo l’ennesima aggressione subita dalla donna, hanno arrestato M.L., 32enne, celibe, incensurato, senza una fissa occupazione. La donna, separata dal marito a seguito della relazione intrattenuta con il giovane coetaneo, dopo circa un anno ha deciso di troncare anche i rapporti con quest’ultimo. Per questo, ha dovuto subire molestie telefoniche con minacce gravi, pedinamenti anche notturni e aggressioni fisiche, eventi tutti denunciati ai Carabinieri, culminati nell’episodio verificatosi ieri sera, allorquando nella centralissima Piazza Pinto il giovane ha aggredito la donna per indurla – con maniere buone e cattive – a ritornare con lui. La vittima, dopo aver chiesto aiuto ai militari, è stata condotta presso il locale pronto soccorso, dove è stata medicata. Il giovane “stalker” subito rintracciato, è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Bari, accusato di “atti persecutori”.

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2010