aggiornato il 10/03/2011 alle 10:33 da

A scuola di teatro con Marco Addati

GIOIA – marco-addatiL’entusiasmo dei ragazzi é grande, tanto che si stanno facendo trascinare da questa esperienza, relazionandosi e dando vita a nuove amicizie”. A parlare è Marco Addati, regista del piccolo musical “La strada incantata”, nato come saggio finale all’interno del progetto “Fare teatro”. Promossa dall’associazione “Diversabili Santeramo Onlus”, in accordo con la scuola elementare “San Giovanni Bosco”che ha concesso gli spazi per il laboratorio, l’iniziativa ha coinvolto 17 ragazzi, fra cui gli alunni e gli iscritti all’associazione. Il percorso si è sviluppato attraverso 15 incontri circa, durante i quali i ragazzi hanno creato le scenografie per lo spettacolo, ideato i costumi, svolto giochi di animazione e socializzazione, seguiti da una equipe di esperti. A dirigerli oltre al già citato Marco Addati, un gruppo di educatrici e figure di supporto: Angela Antonicelli,  esperta in danza, Rosaria Ventura, educatrice ed aiuto-regista, Giovanna Lobefaro e Maria Lobefaro, che hanno messo a disposizione le loro conoscenze, Veronica Addati, che ha scritto le musiche della piece e Angela Milano, esperta in canto. Enza Molinari si occuperà, invece, delle luci di scena. “La strada incantata”, spettacolo scritto da Marco, è strutturato come un musical dove le voci narranti accompagnano lo spettatore lungo la storia, intervallate dall’ingresso sul palco degli attori e delle ballerine e dalla partecipazione attiva del gruppo di esperti. Protagonista é un folletto dispettoso, che non essendo accettato dagli altri abitanti del bosco, intraprende un viaggio. Lo Spirito dell’Albero gli dice che per potersi integrare deve trovare la strada incantata, soluzione di tutti i suoi problemi. Nel corso del suo cammino incontra un personaggio particolare, il Kokkavallo, solitario e triste. Preso a compassione dalle sue vicende decide di tornare indietro e accompagnarlo nel bosco incantato, cosicché possa stringere amicizia con gli abitanti del luogo. Così il folletto, che ha imparato ad essere altruista, ha “trovato la strada incantata” e può finalmente vivere felice in compagnia dei suoi simili. La rappresentazione avrà luogo Sabato 12 Marzo alle ore 17:00 presso la scuola “San Giovanni Bosco” di Santeramo.

© Riproduzione riservata 10 Marzo 2011