aggiornato il 07/04/2011 alle 8:15 da

Il fascino del mare in mostra a Spazio Uno Tre

GIOIA – il-mareIl mare, in tutta la sua immensità: cantato, descritto dalle parole dei più grandi autori e, perché no, raccontato attraverso gli scatti fotografici. L’ultimo “mezzo” è quello, sapientemente, scelto da Graziano Milano ed Emanuele Savasta, in un percorso che attraversa e percorre, tutta la costa pugliese. La mostra presenta, attraverso le foto, che colgono colori e dettagli, diversi aspetti e prende il titolo di “L’uomo e il mare”, strizzando l’occhio alla celebre opera letteraria di Ernest Hemingway.  Tre aree tematiche ci offrono prospettive differenti, ma comunque collegate. Nella prima l’attenzione è focalizzata proprio sull’uomo e il mare, sul loro rapporto intimo e conflittuale allo stesso tempo, tanto che Conrad scriveva “il mare non è mai stato amico dell’uomo. Tutt’al più è stato complice della sua irrequietezza”. La seconda area, “il lavoro e il pescato”, rappresenta i frutti di una giornata trascorsa impegnandosi nella pesca. La terza area tematica, invece, riguarda “l’uso e l’abuso del mare”. Le reti, la tecnica della pesca, le strutture dove le barche vengono costruite, rappresentano un uso positivo delle risorse marittime; macchie d’olio, inquinamento e danni ambientali non possono che essere segno di un abuso e di un utilizzo improprio della natura. L’interessante mostra resterà aperta al pubblico fino a lunedì 2 maggio, presso Spazio Unotre.

© Riproduzione riservata 07 Aprile 2011