aggiornato il 14/08/2011 alle 17:06 da

Miss Rocchetta apre la Sagra della Mozzarella

miss_rocchetta_2011_2_1miss_rocchetta_2011_2_2

 

 

 

 

 

 

 

 

GIOIA – Ad aprire la Saga della Mozzarella, inaugurata presso la Distilleria Cassano di Gioia del Colle, circondata dagli stand dei vari caseifici, è stato l’evento di Miss Italia 2011 al quale hanno partecipato venticinque ragazze che ambivano al titolo di Miss Rocchetta Bellezza Puglia  per accedere alle prefinali a Monopoli il 29 agosto in cui si eleggerà Miss Puglia che accederà direttamente alle finali a Montecatini  per  ricoprire il tanto ambito, sognato e desiderato titolo di Miss Italia. Un evento storico culturale che esalta la bellezza e i valori della donna italiana a trecentosessanta gradi da ben settantadue anni. Alla distilleria sono giunti cittadini gioiesi ma anche forestieri, in molti hanno usufruito della navetta, mezzo che il Comune aveva messo a disposizione per accompagnare le persone da Pizza Plebiscito alla Distilleria. La distilleria gremita di grandi e piccoli ha accolto calorosamente lo spettacolo presentato da Giovanni Conversano, ex tronista di Uomini e Donne e Veronica  Pinnelli. I vari interventi delle ragazze sono stati intervallati dall’intrattenimento del cantante Ottavio De Stefano e del comico siciliano Ronny Guarino. Le venticinque candidate sono state le protagoniste dell’intera serata attraverso tre interventi che hanno entusiasmato davvero tutta la “platea” della Distilleria. L’ingresso iniziale delle ragazze con una coreografia allestita pochi minuti prima dello spettacolo, la presentazione personale di ciascuna di loro per persuadere la Giuria, unica sovrana indiscussa del verdetto finale sul titolo di Miss Rocchetta Bellezza Puglia; la sfilata delle ragazze in costume da bagno, per la gioia del popolo maschile che ai piedi del palco si lasciava andare a qualche commento, sono stati i momenti più significativi della serata, conclusa con l’esito finale  di ciascun voto dei membri della Giuria, composta da stilisti, esperti di bellezza, assessori e giornalisti che attraverso il Presidente della commissione della Giuria, in qualità di portavoce, Claudio Ippolito,hanno comunicato ufficialmente la loro scelta. Claudio Ippolito ha inoltre sostituito il Sindaco, momentaneamente assente, all’ incoronazione di Miss Rocchetta, titolo vinto dalla diciannovenne Simona Mazzi che non si aspettava assolutamente di vincere e presa dall’emozione non riesce quasi a parlare quando il conduttore le rivolge qualche domanda, ma ben volentieri si presta per i vari scatti dei fotografi. Noi di Fax le rivolgiamo un grande in bocca al lupo per  la successive selezioni e chissà che non sia proprio lei la futura Miss Italia.

miss_rocchetta_2011_3

© Riproduzione riservata 14 Agosto 2011