aggiornato il 09/09/2011 alle 7:49 da

In scena “Oltre l’asfalto”, riscattarsi attraverso il teatro

276982_268346336523555_53475425_nGIOIA – “In scena la disabilità viene meno, non si vede. Il teatro, in questo caso, rappresenta una vera e propria forma di riscatto”. A parlare è Francesca Lisco, regista ed ideatrice dello spettacolo “Oltre l’asfalto”. La piéce teatrale, che sarà presentata sabato 10 Settembre alle ore 20 presso il Chiostro Comunale, è l’esito di cinque mesi di lavoro, nell’ambito del progetto “Pegaso in volo”. Tale iniziativa, rivolta ai ragazzi portatori di handicap, permette loro di mettersi in gioco, di entrare a far parte di quelle che sono le dinamiche teatrali. “Io faccio teatro e non teatro-terapia, per cui scattano tutti i meccanismi tipici di questa forma d’arte: l’adattarsi o meno al proprio ruolo, il sentirsi a proprio agio, la voglia di comunicare che si fa evidente sul palcoscenico, la paura di deludere il pubblico, accompagnata dalla volontà di fare bella figura”. In scena vedremo: Angelo Guagnano, Caterina De Cataldo, Celestina Soranna, Filippo Lamanna, Filippo Losito, Filippo Scala, Isa Moschetti, Leandro Mazzone, Lucrezia Elmi, Marcello Girardi e Maria Lidia Surico. Il progetto luci è curato da Franz Catacchio. L’ingresso é gratuito e l’invito rivolto a tutti.

 

© Riproduzione riservata 09 Settembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento