aggiornato il 22/09/2011 alle 14:07 da

Anche a Gioia la festa dei lettori

fiera01GIOIA – Il Presidio del libro Polifonie, in concomitanza nazionale, anima, come di consueto, “la festa dei lettori”, giunta alla sua settima edizione. Domani, sabato 24 settembre, alle ore 10.00, nel chiostro del municipio di Gioia del Colle, gli studenti delle quinte classi del liceo scientifico “R. Canudo”, accompagnati dai loro insegnanti, condivideranno letture sul tema della festa: le relazioni interculturali. Si prosegue Domenica 25 settembre, alle ore 19.30, nella suggestiva cornice di Spazio Unotre, in via Barba 13, dove il poeta Giuseppe Goffredo presenterà la sua raccolta di poesie “Canto e oblio” ( ed. Poiesis), accompagnato dalla musica di Bandeneon. L’ ingresso libero. La cittadinanza é invitata. Nato ufficialmente nel 2005, il Presidio del Libro, avviato dall’associazione culturale Polifonie,  collabora con la libreria Minerva e le numerose associazioni che, di volta in volta, prendono parte alla realizzazione di svariate iniziative. A curarne eventi ed aspetti la professoressa Orietta Limitone. La finalità è quella, ovviamente,  di promuovere e rilanciare il piacere della lettura individuale e corale, di favorire iniziative, eventi, incontri con l’autore, anche attraverso lo scambio di esperienze con insegnanti, educatori, operatori sociali. Rilevante l’aspetto musicale, mai disgiunto da quello letterario, così come il  reading. Associando espressioni artistiche diverse, musica, recitazione, a volte anche pittura,  si riesce a suggestionare e coinvolgere maggiormente il pubblico, oltre che rendere il giusto spazio al linguaggio dell’arte. Una festa dei lettori, quindi, “per chi legge, per chi non legge, per chi leggerà…”.

© Riproduzione riservata 22 Settembre 2011