aggiornato il 16/12/2011 alle 15:50 da

Premio per Polvanera

GIOIA – uva_da_tavolaL’azienda vinicola “Polvanera” tra le eccellenze gioiesi. Il suo nome richiama deriva dal caratteristico colore scuro dei terreni che circondano la masseria e il suo sapore richiama invece a quello più autentico di un vino lavorato sapientemente. E’ il prodotto è di qualità e questa cosa è riconosciuta da molti. Non a caso l’omonima azienda vinicola fa incetta di premi e riconoscimenti. Ultimo in ordine di tempo è arrivata la notizia che nei due volumi de la “Guida ai vini di Puglia e Basilicata” in cui nella sola parte dedicata alla nostra Regione sono menzionate ben 160 aziende e circa mille etichette, spunta anche la nostra “Polvanera”. La graduatoria e’ stata stilata da una commissione di degustazione molto varia e composta dagli esperti dell’Assoenologi, che hanno avuto il compito di analizzare sul piano tecnico i vini degustati, agli assaggiatori Onav, l’organizzazione nazionale assaggiatori di vino, ai sommelier dell’Ais. In fase di degustazione ciascuna commissione ha assaggiato circa un centinaio di vini senza etichetta, un passaggio doveroso per assicurare la massima imparzialità nel giudizio. Il risultato è appunto una guida sia per i consumatori più attenti ed appassionati che per i neofiti che potranno così scegliere con maggior cognizione di causa anche il vino da portare in tavola durante le feste. Ma non è finita qui per l’azienda vinicola “Polvanera” che negli stessi giorni è stata inserita nella classifica di “Gentleman” un magazine di Milano Finanza tra le migliori cento etichette di vini rossi. (Foto di repertorio)

© Riproduzione riservata 16 Dicembre 2011