aggiornato il 25/05/2012 alle 9:30 da

San Filippo, si accende la festa

GIOIA – IMGP5876I festeggiamenti per San Filippo entrano nel vivo. L’appuntamento più importante in programma per oggi 25 maggio è senza dubbio il primo raduno dei “Madonnari” che dalle 16 di questo pomeriggio sino alle 17 di domani, ininterrottamente, realizzeranno le loro opere. Alle 20 invece è prevista la traslazione del busto di San Filippo dalla chiesa Madre a San Francesco. Agli occhi più attenti non sfuggirà la scelta del presidente Sandro Cortese di far ritornare le bancarelle anche su corso Garibaldi per dare una maggiore continuità alla festa ed evitare frammentazioni. E gli ambulanti saranno accolti a partire dalle 18 di oggi pomeriggio, dai volontari del centro d’ascolto “Dal silenzio alla parola”. Alle 19 invece in Piazza Luca D’Andrano si inaugurerà una mostra di artisti gioiesi curata dalle associazioni: Artesione, Spazio Unotre e di Officine fotografiche e che rimarrà visibile per i tre giorni di festa. Il programma del 26 maggio si aprirà con la solenne celebrazione eucaristica in Chiesa Madre presieduta da Sua Eminenza Mons. Cacucci arcivescovo della diocesi di Bari Bitonto alle 11. Al termine seguirà il tradizionale matineé musicale del premiato concerto musicale “Paolo Falcicchio” che come tradizione si svolgerà sul sagrato della chiesa matrice. Alle 13 in piazza Plebiscito i volontari del centro d’ascolto “Dal silenzio alla parola” distribuiranno pasti per gli ambulanti. Alle 17 sempre in chiesa Madre sarà celebrata una messa solenne al termine della quale la statua del Santo sarà portata in processione in piazza Plebiscito per la cerimonia di consegna delle chiavi della Città da parte di Don Tonino Posa. E a tal proposito quest’anno ci sarà un cambio di programma: la cerimonia avverrà infatti appena sotto il palazzo dell’Inps e non accanto alla cassa armonica. Ciòè stato anche pensato per snellire la cerimonia e fare in modo che possa poi subito partire la processione del Santo che da piazza Plebiscito passerà poi da via Roma, via Diana, via Dante, Corso Cavour, Via Manin, piazza XX settembre, via Gioberti, via Mazzini, corso Garibaldi, corso Vittorio Emanuele per fare ritorno in chiesa Madre. Poco dopo la mezzanotte spettacolo pirotecnico in via vicinale La Villa. Domenica 27 maggio giorno della “fatuarì”,  alle 18 è prevista una celebrazione eucaristica in piazza Plebiscito per anziani e ammalati . A conclusione il busto di San Filippo farà ritorno da San Francesco in chiesa Madre. Alle 21.30 in piazza Plebisicito il concerto musicale della banda “Giacomo Argento” che dedicherà al concittadino Maestro Ninnì Lamanna, l’esecuzione delle sue più famose marcette. La serata si concluderà con un altro spettacolo pirotecnico, previsto però in piazza Plebiscito.

© Riproduzione riservata 25 Maggio 2012