aggiornato il 12/07/2010 alle 8:35 da

Il rock de “I Ministri” invade Gioia

GIOIA – Il rock de “I Ministri” invade Gioia del Colle, movimentando la serata di venerdì 9 luglio. Presso il Palazzetto dello Sport si è tenuto il “Gioia Rock Festival, organizzato dal circolo Arci Lebowski, che a visto esibirsi sul palco differenti artisti. A sfidarsi Francesco Cacciapaglia, il Pastonudo e gli Occhioterzo,i tre finalisti del  contest Mac 1.0. La vittoria è andata alle sonorità decise degli Occhioterzo, seguiti al secondo posto dal Pastonudo e, ultimo, ma non meno bravo, il profondo Cacciapaglia. Francesco Febbraio, noto come Kexko, è stato decretato come vincitore della sezione arte e grazie alle sue opere innovative ed originali, parteciperà di diritto alla “Biennale dei giovani artisti del mediterraneo”. La serata procede fino al momento più atteso: l’arrivo de “Ministri”, che hanno divertito il pubblico, con le loro canzoni pungenti, ironiche, dalle sonorità stridenti. “Abituarsi alla fine”, “Bevo”, “Tempi bui”, “La piazza”, “Diritto al tetto” sono alcuni dei brani presentati sul palco, con un’esibizione caratterizzata da un’energia e una grinta contagiose. A contorno del palco gli stand delle associazioni gioiesi, dal WWF a Libera, da Liberate Lucignolo ad Officine fotografiche, così da non tralasciare alcuna forma d’arte, ma anche temi di solidarietà e attualità.

© Riproduzione riservata 12 Luglio 2010